lunedì 14 maggio 2012

... e dalle stalle al pronto soccorso, ma poi....

Quando la febbre sembrava un ricordo, quando il catarro stava diminuendo quando la situazione stava migliorando Fratellino ha pensato bene di andare a schiantarsi contro l'unico spigolo della sala facendosi un taglietto in testa e perdendo un sacco di sangue. La quantità di sangue è stata spropositata considerando  il taglietto e io mi sono spaventata tantissimo per cui corsa al pronto soccorso, infermiera che disinfetta e ci tranquillizza subito, pediatra che ci rasserena dicendo che il taglietto è piccolissimo per nulla profondo e non c'è bisogno neppure di un punto.
Ovviamente a causa di questo pri pro quo ci è saltato pure l'appuntamento che avevamo dalla parrucchiera per il pomeriggio. Che c**o! Quando si dice il tempismo...
Venerdì check up finale dal pediatra per vedere in che stato era il piccolo rottame, tutto ok a parte un principio di otite.
E così il sabato siamo partiti per le vacanze coi capelli lunghi e una farmacia ambulante, destinazione Marsa Alam. E di questo ne parlerò nel prossimo post. :)

6 commenti:

  1. oh mamma, ci fanno perdere anni di vita ogni volta!

    che bello Marsa Alam...ho visto la foto con il cammello...bellissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, tutti gli anni che non ho perso con Alessandro, li sto recuperando con Filippo. Con gli interessi ovviamente!

      Elimina
  2. Se dovevi fare anche il colore dalla parrucchiera si puo' dire che non ce ne stato bisogno visto che ti saranno venuti bianchi dalla paura ...in fondo e' un colore trendy, un po' alla Paola Marella !!!!! :-)))))Ben tornati !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io dovevo solo accorciarli un po' e alla fine ho sistemato solo la frangia perchè era indecente... quello che aveva (e ha) i capelli lunghi e che aveva (ha) bisogno di un taglio è il piccolo monello di casa...

      Elimina
  3. non dirmi che ora son dueeee!!!! ^____^

    RispondiElimina